who am I?

La mia foto
Superabile in molti campi e per molti versi. Super Abile perchè quando mi ci metto pure io combino qualcosa di sfizioso

venerdì 1 giugno 2012

Crostata ai limoni milk-free

In questi giorni di problemi nazionali, di famiglia sfollate, di morti sul lavoro, di monumenti distrutti, di lacrime e di polvere mi risulta difficile scrivere...
Se, per certi versi, la vita va avanti e le incombenze di ogni giorno si fanno pressanti, dall'altro lato spesso -molto spesso- il pensiero va a chi deve riscostruirsi una quotidianità stravolta.
Quando anche solo una doccia può essere utopia,
Quando anche solo una tazza d'acqua fresca può voler dire chiedere molto,
Quando anche solo un momento di nostalgia può aprirti una voragine intorno,
Come si fa a parlare di capricci, di ricette, di riciclo, di autoproduzione, di alcunché???
Si deve ritornare -anzi ritrovare- la normalità, l'emergenza vera passa fortunosamente in fretta e nel giro di qualche dozzina di giorni bisogna ricostruirsi intorno piccole certezze, piccoli appigli, piccole routine cui aggrapparsi per vedere ed arrivare alla fine della giornata.
Soprattutto quando intorno si hanno bimbi ed anziani, così legati alle loro abitudini, cerchiamo di rendere i momenti come questi costruttivi e fruttiferi.
Qualche favola o storia vera raccontata sotto un tendone, un momento in cui condividere una tazza di caffè e un dolce... semplici ma non trascurabili attimi di normalità.

Alle volte capita di avere ospiti con intolleranze... seccante se i piatti collaudati che sapete fare sono con uova, latte e farine.
Questo dolce alternativo senza latte e derivati è ottimo e assolutamente goloso.
L'ho provato a casa di un'amica e subito ho fatto mia questa ricetta e spesso la ripropongo perché è un dolce non molto stucchevole.

INGREDIENTI
350 gr di farina 00
50 gr di fecola di patate
350 gr di zucchero semolato
2 limoni
3 uova
1/2 bicchiere di olio di semi
1 bustina di lievito per dolci
pan grattato
acqua
sale

Mescolate 200 gr di zucchero, la fecola e 1 uovo.
Aggiungete 1/2 litro d'acqua, il succo dei 2 limoni e la buccia (solo la parte gialla) di un limone.
Ponete sul fuoco e lasciate addensare.
Mescolate la farina, 150 gr di zucchero, la bustina di lievito, 2 uova, l'olio di semi, un pizzico di sale e la buccia del limone solitario.
Stendete la pasta in una teglia e cospargetela con una manciata di pan grattato, aggiungete la crema e infornate a 180°C per 30 minuti.


2 commenti:

  1. Deve essere buonissima, ed una grande amante dei dolci al limone come me non può non rubartelo subito :-)

    RispondiElimina

dì la tua... è un tuo diritto e mi fa piacere sapere cosa ne pensi